The Walking Dead in streaming: perchè vederlo?

Ormai è più il tempo passato ad attenderla che quello che ancora separa i fan dal suo ritorno. Si sta parlando di The Walking Dead, che è pronta a fare il suo ritorno per un settimo ciclo di episodi che si preannuncia carico di tensione come non mai.

Questa serie ha ormai conquistato in modo definitivo lo status di serie culto e questo è dovuto a tutta una serie di fattori. Per capire come la serie sia ormai parte integrante della storia del piccolo schermo e come sia un successo planetario basta pensare al fatto che The Walking Dead streaming è tra le frasi più digitate sul web da parte di chi ama le serie tv, segno che la serie continua ad aumentare il proprio numero di fan.

Tuttavia, pur avendo un successo ormai planetario e che dura da diverso tempo, The Walking Dead streaming è una frase che molti amanti di telefilm ancora non si sono spinti a digitare su internet, ritenendo che la serie non meriti di essere inserita tra quelle da seguire.

Il motivo di questa scelta è a volte dovuto alla volontà di andare controcorrente, ma spesso più all’idea che effettivamente, di vedere The Walking Dead in streaming o in qualsiasi altro modo, non ne valga la pena. Ed invece i motivi per guardarla sono davvero tanti. Eccone di seguito sei, a titolo esemplificativo.

Il gruppo di personaggi

In una serie corale e come se non bastasse ambientata in un mondo apocalittico, il rischio di ritrovarsi con personaggi bidimensionali e non sviluppati a dovere è molto alto. Chi cura la sceneggiatura di The Walking Dead è però riuscito, tra alti e bassi che sono fisiologici in una serie televisiva, ad evitare tutto questo.

I personaggi della serie, sia quelli primari che secondari, sono infatti tratteggiati con maestria e seguendo la serie ci si renderà conto come rispetto alla prima volta in cui li si sarà visti all’opera non saranno mai rimasti identici.

La caratterizzazione dei “cattivi”

Altro punto di forza acclarato di The Walking Dead è il fatto che i personaggi negativi della serie lo sono a tutto tondo, come è giusto che sia. Non bisogna infatti mai dimenticarsi che ci si trova in un futuro apocalittico e che quindi è logico che alcuni esseri umani palesino la propria reale malvagia natura.

Ma quel che colpisce non è soltanto la presenza di personaggi negativi a 360 gradi, ma anche il fatto che i personaggi positivi, al contrario, non lo sono mai a 360 gradi. Il messaggio che The Walking Dead lancia è abbastanza chiaro: essere brave persone è facile in un mondo pacificato, non lo è per nulla in un mondo dove tutte le regole che conoscevamo sono andate perdute.

I rapporti interpersonali alla fine del mondot-w-d

In The Walking Dead viene dedicato grande spazio, per quel che concerne lo sviluppo della trama, anche all’evoluzione dei rapporti personali tra i vari personaggi. E agli sceneggiatori va dato atto di essere riusciti a inserire sotto-trame sentimentali in modo coerente con il tipo di serie di cui si parla, cosa assolutamente non facile.

I luoghi in cui l’azione si sviluppa

In The Walking Dead c’è una continua alternanza di spazi aperti e spazi chiusi come luoghi in cui l’azione si sviluppa: questo contribuisce ad aumentare il livello di tensione. Sempre in riferimento alle location va detto che le città devastate dall’epidemia zombie e ormai vere e proprie città-fantasma sono rese in modo egregio a livello di scena.

Le scelte di sceneggiatura

La forza di The Walking Dead è anche nel fatto che le scelte degli sceneggiatori non sono praticamente mai in funzione del voler accontentare i fan. Questo comporta una sorpresa continua nel corso della serie, cosa che porterà molti a digitare di continuo The Walking Dead streaming alla fine di ogni puntata, perchè come si suol dire, una sorpresa tira l’altra e si vorrà sapere subito cosa succede nella puntata successiva.

Non è una serie sugli zombie

Non appena ci si rende conto che questa serie tutto è tranne che una serie sugli zombie, vedere The Walking Dead in streaming diventerà uno dei propri pensieri fissi. La forza di questa serie è infatti anche nel fatto che gli zombie, con il tempo, sono diventati una parte dello show e assolutamente non quella centrale.

Quello che gli spettatori vedono in The Walking Dead è una indagine continua sull’animo umano e sul concretizzarsi del concetto latino di homo homini lupus.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *