Tecniche per scoprire un tradimento a distanza

Infallibili tecniche per scoprire tradimento a distanza

L’idea del tradimento a distanza è uno dei tormenti più diffusi per chi vive una relazione a distanza.
I chilometri, che separano, rendono probabile la tentazione di concedersi la una scappatella e consentono addirittura l’instaurarsi di una relazione parallela.
Più grande è la paura dell’infedeltà, più si cercano modi su come scoprire il tradimento, più la paura si incrementa generando un circolo vizioso che può compromettere la stabilità della coppia già minata dalla distanza.

Come nasce la paura del tradimento

Prima di capire come scoprire un tradimento a distanza è necessario capire se la paura del tradimento sia o meno fondata e quali sono le tecniche per scoprire un tradimento a distanza giuste ed infallibili.
La paura di essere traditi nasce per uno dei due motivi: gelosia innata, comportamenti sospetti del partner.
Quando la gelosia è innata prima di lanciarsi in faticose ed estenuanti esperienze investigative può essere utile mettersi in discussione. Se invece ci sono degli indizi sospetti è normale voler sapere come stanno le cose.

Quali sono i comportamenti che devono far sospettare un tradimento

Quando si studia il comportamento di una persona è fondamentale conoscere la sua “base line”, cioè il modo in cui si comporta di solito, e intercettare quelle azioni piccole o grandi che non fanno parte del comportamento ordinario.

  • Una diminuzione del tempo e delle attenzioni che il partner dedica alla coppia sono un possibile indicatore.
  • Un cambiamento significativo e ingiustificato dell’attenzione all’aspetto personale deve mettere in allarme.
  • Un uso ossessivo del telefonino, con scambio di messaggi e chiamate continue, magari sempre con la stessa persona, rappresenta un campanello di allarme, e anche un’indicazione su chi può essere l’eventuale terzo incomodo.

Sospetti

Se i sospetti del tradimento a distanza sono legittimi, come fare ad accertarsene nonostante la distanza.
La prima cosa da fare, se possibile, è raggiungere il partner per qualche giorno. Stare sul luogo del potenziale tradimento e conoscere l’ambiente in cui il partner vive, e le persone che frequenta, può fugare molti dubbi o far emergere le indesiderate conferme.
Se tutto questo non è possibile si può valutare l’idea di rivolgersi ad un’agenzia di investigazione, in tal caso occorre segnalare che, se il partner lo scopre, può sentirsi a sua volta tradito con le conseguenze del caso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *