Sposarsi: uno sguardo generale

Sposarsi è una decisione importante e non si tratta solo di prendere un impegno per tutta la vita nei confronti del proprio partner: il matrimonio è un contratto legale. Quando ti sposi, non solo accetti diritti e benefici, ma assumi anche obblighi legali e finanziari. Abbiamo qui riassunto i punti principali di cui ognuno dovrebbe essere a conoscenza quando si parla di matrimonio, facendoci aiutare da un esperto avvocato matrimonialista verona.

Definizione di matrimonio

Il matrimonio è l’unione legale di due persone, che vengono unite dopo aver ottenuto una licenza di matrimonio dal loro stato e prendono parte a una cerimonia. Le coppie possono decidere di sposarsi legalmente anche senza una cerimonia. Questo tipo di matrimonio è chiamato matrimonio civile. 

Prima del matrimonio

Quando ti sposi, i diritti e le responsabilità della relazione sono definiti dalle leggi dello stato in cui vivi. Tuttavia, tu e il tuo coniuge potreste essere in grado di modificare le regole stipulando un accordo prematrimoniale (ad esempio, potete accettare di mantenere la vostra proprietà separata).
Prima di dire “lo voglio”, dovresti essere in grado di rispondere a queste domande:

– Come dovremmo gestire i nostri beni?
– Devo firmare un accordo prematrimoniale?
– Come posso creare un accordo prematrimoniale legalmente vincolante?
– Ho bisogno di un avvocato per fare un accordo prematrimoniale?

Requisiti per il matrimonio

Che tu scelga una semplice cerimonia in municipio o un gala in cravatta nera, dovrai soddisfare alcuni requisiti di base e fare determinati preparativi legali e finanziari per il tuo imminente matrimonio. Avrai bisogno di conoscere la risposta a queste domande:

– Quali sono i requisiti legali per il matrimonio?
– Come posso ottenere una licenza e un certificato di matrimonio?
– Chi può eseguire la cerimonia?

Diritti e vantaggi matrimoniali

Una volta sposato, riceverai numerosi diritti e vantaggi. Questi vanno dalle prestazioni fiscali e di successione, agli alimenti e al mantenimento dei figli in caso di divorzio, al diritto di prendere un congedo per lutto dal lavoro se il coniuge dovesse morire. I diritti e le prestazioni matrimoniali rientrano nelle seguenti categorie:

– Agevolazioni fiscali
– Sussidi governativi, inclusi i sussidi di previdenza sociale, l’assistenza e l’invalidità per il coniuge
– Benefici per l’occupazione, come l’ottenimento di un’assicurazione sanitaria tramite il datore di lavoro del coniuge e il diritto a prendere un congedo medico per prendersi cura di un coniuge che si ammala
– Benefici decisionali, compreso il diritto di prendere decisioni mediche se il coniuge è incapace
– Sostegno finanziario, compresa un’equa divisione della proprietà in caso di divorzio

Responsabilità finanziarie del matrimonio

Quando ti sposerai ti assumerai alcune responsabilità. Le responsabilità variano da stato a stato, ma comunemente includono quanto segue:

– Sostegno finanziario dei figli
– Responsabilità per alcuni tipi di spese familiari
– Condivisione del reddito e dei beni acquisiti durante il matrimonio

Dopo il matrimonio

Quando la luna di miele sarà finita, potresti dover fare la fila per delle scartoffie. Tuttavia, quanto segue è facoltativo:

– Cambiare legalmente il tuo cognome.
– Aggiungere il coniuge alla polizza di assicurazione sanitaria.
– Aggiungere il coniuge come beneficiario su conti bancari, piani pensionistici, titoli e polizze assicurative sulla vita.
– Adottare i figli del tuo coniuge.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *