Galateo del biglietto da visita

Esiste davvero un galateo del biglietto da visita? La risposta è si e se nessuno ne ha già parlato fino ad oggi ci arrogheremo il diritto di averlo inventato noi. Che cosa intendiamo per galateo del biglietto da visita? Perché dovrebbero esserci delle buone regole da seguire a riguardo? Dopotutto si tratta di un pezzo di cartoncino con su stampati i recapiti di un’azienda o di un professionista, non trovi? 

La realtà è che il biglietto da visita è un importante mezzo di presentazione e promozione che ti farà restare impresso ai tuoi clienti e che comunica qualcosa di te alle persone che ne riceveranno uno. Se ne hai già ideato uno per la tua attività leggi i nostri consigli prima di bloccare una buona offerta biglietti da visita e mandarli in stampa. Siamo certi che ti saranno di grande ispirazione!

Il design e l’estetica

Mettiamola così: il tuo stile visivo influenza la percezione che i clienti avranno di te. L’estetica conta eccome e se sei abituato a pensare che “l’abito non fa il monaco” hai ragione, ma non quando si parla di marketing. Purtroppo il confine tra manipolare i clienti e mostrare il lato migliore del proprio business è molto labile per cui occhio a non esagerare con i “ghirigori”. 

Design ed estetica creano l’immagine del tuo brand e la comunicano alle persone con cui entrerai in contatto. Per questo l’aspetto grafico dovrà essere curato affinché le persone riconoscano una precisa identità a partire da logo, colori, font e disposizione degli elementi testuali sul biglietto da visita. 

L’utilità reale o fittizia

Esiste un caso per cui il biglietto da visita possa essere reputato inutile? In realtà no. Con i social ed i siti web in molti pensano che l’utilizzo del biglietto da visita si un qualcosa di evitabile ma non per tutte i business è così. Pensa a tutte quelle attività che lavorano a diretto contatto con il cliente e a quanto valore può portare un semplicissimo rettangolino di carta… non ti viene in mente nulla?

Immagina una festa di compleanno per bambini con l’animazione e i giochi tipici di queste occasioni: trucco facciale, palloncini e giochi in musica. Se hai un occhio attento avrai visto tantissimi animatori terminare la festa lasciando in mano ai bimbi il proprio biglietto da visita. 

Hai capito? Esatto! Questa mossa è cento volte più efficace di una promozione online sui social e ha un costo decisamente inferiore. Ecco perché non bisogna sottovalutare l’importanza del biglietto da visita in base all’uso che ne farai. 

La tua immagine 

Quindi il biglietto da visita comunica qualcosa del tuo business anche a partire dal modo in cui viene rilasciato al cliente. Dal momento che tutti possiamo aprire lo smartphone e cercare l’indirizzo o il telefono del professionista di cui abbiamo bisogno il biglietto da visita deve fare “qualcosa in più” oltre a fornire i tuoi recapiti. 

Deve comunicare i valori della tua azienda e prendersi cura della tua immagine in modo accurato. Font, grafica, qualità della carta e informazioni riportate sono tutti elementi di una medesima strategia di marketing: farti conoscere veicolando al meglio la tua immagine. In conclusione ti suggeriamo di non ignorare questo aspetto ma cerca di distinguerti ragionando sul modo in cui ti interfacci ai tuoi clienti e quali sono le loro richieste più comuni. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *