Ballottaggi 2016: lotta all’ultimo voto nelle grandi città

Si infiamma la campagna elettorale a pochi giorni dai ballottaggi 2016 per le amministrative, cresce l’attesa per conoscere i nomi dei vincitori del secondo turno delle amministrative. Riflettori puntati sui grandi comuni, tutti ancora in bilico. Da Roma a Torino, da Milano a Napoli: in ballo ci saranno poltrone prestigiose in una battaglia serrata all’ultimo voto.

Roma: una sfida a cinque cerchi

Tra i ballottaggi 2016 delle comunali la copertina spetta indiscutibilmente a Roma. Nel primo turno la candidata grillina Virginia Raggi ha raccolto il 35,25% delle preferenze; una percentuale che la rende la favorita naturale alla poltrona di primo cittadino. A contenderle la vittoria sarà Roberto Giachetti. Il candidato del Partito Democratico si è fermato al 24,8% al primo turno; uno scarto cospicuo da recuperare, al termine di una campagna elettorale dai toni forti.

Una campagna che negli ultimi giorni si è focalizzata sull’argomento olimpiadi, con il confronto tra Giachetti, sostenitore della candidatura romana ai giochi del 2024, e la Raggi, intenzionata a dare priorità ad altre necessità della capitale. Più che la polemica a cinque cerchi, però, potrebbero essere decisivi i voti degli elettori di centrodestra, divisi al primo turno tra la Meloni e Marchini: una quota di consensi vicina ai trenta punti percentuali che potrebbe pesare molto.

Milano: confronto serrato in riva ai navigli

Più serrata la lotta a Milano, altra piazza centrale nei ballottaggi 2016. Qui lo scarto percentuale tra Giuseppe Sala, candidato del centrosinistra, e Stefano Parisi, rappresentante del centrodestra, è di appena un punto. Un margine sottile che lascia aperta ogni possibile soluzione in vista del ballottaggio. elezioni-comunali-italia

Negli ultimi giorni i due candidati si sono confrontati su numerosi temi, dalla sicurezza all’inquinamento, passando per l’accoglienza dei migranti e le proposte di privatizzazione di alcuni servizi pubblici. Le ultime stoccate tra i due sono arrivate sul progetto di riapertura dei navigli: Sala si è dichiarato favorevole all’idea, definendo l’eventuale riapertura dei navigli come un obiettivo del suo programma; Parisi lo ha definito un progetto irrealizzabile, soprattutto per i costi eccessivi dell’opera.

Torino e Napoli: due sindaci uscenti a caccia della conferma

Maggiore il distacco tra i candidati in corsa a Torino. Nella città della Mole il sindaco uscente Fassino, candidato del PD, ha raccolto un confortante 41% nel primo turno; un margine di oltre dieci punti percentuali su Chiara Appendino, candidata del Movimento 5 Stelle.

A rendere più piccante la sfida ci ha pensato il ministro Boschi, con le sue dichiarazioni sui fondi stanziati per la Città della Salute che andrebbero sprecati in caso di vittoria grillina. Ancora minor margine per ribaltoni sembra esserci a Napoli, altra grande città coinvolta nei ballottaggi per le amministrative 2016. Qui il sindaco uscente De Magistris, appoggiato da liste civiche, ha guadagnato un rassicurante 42% al primo turno; a provare la difficile rimonta sarà il candidato del centrodestra, Gianni Lettieri, che partirà dal 24%.

In bilico anche Bologna, Brindisi e Trieste

Ma i ballottaggi per le comunali 2016 coinvolgono anche altre realtà importanti. A Bologna il centrosinistra andrà a caccia di conferme da Merola, in testa dopo il primo turno con il 39,4% delle preferenze ed in netto vantaggio sulla candidata del centrodestra Lucia Borgonzoni, ferma al 22,2%.

Scenario opposto a Trieste dove in testa c’è Dipiazza, candidato di destra, con il 40% dei consensi; dieci punti in più del rivale di sinistra Cosolini. Confronto più incerto nel ballottaggio di Brindisi dove il candidato del centrosinistra, Fernando Marino, ha raccolto il 32% delle preferenze al primo turno; dovrà vedersela con Angela Carluccio, sostenuta da liste civiche, che partirà dal 24% di due settimane fa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *