Ad ogni libro la sua rilegatura

La rilegatura per i libri deve essere selezionata in base ad alcuni requisiti fondamentali che caratterizzano la natura del libro o della rivista stessa.
Ecco alcune tipologie da poter sfruttare in diversi ambiti.

La brossura fresata

La brossura fresata risulta essere il primo tipo di metodo, maggiormente diffuso e sfruttato, di rilegatura.
Questo termine deriva dall’utilizzo della fresa, ovvero il macchinario che permette di incollare le pagine al libro stesso.
Esse vengono suddivise in un numero di pagine che sarà pari ad otto o ad uno dei suo multipli: si parte dagli ottavi fino ad arrivare ai trentaduesimi, che rappresenta la quantità massima di pagine prese in considerazione allo stesso tempo.
Le diverse pagine rimarranno ben salde: questa tecnica viene utilizzata per i libri e le riviste e risulta essere economica e rapida.

La spillatura

Tra le tecniche di rilegatura vi è la spillatura, che risulta essere ancor più basilare: in questo caso, le pagine vengono spillate tra di loro con un punto.
Tale metodo viene comunemente utilizzato per la realizzazione di libri per piccoli, ovvero quelli che contengono un numero di pagine molto limitato, spesso non superiore alle venti unità.
Anche le riviste o i materiali promozionali per aziende vengono realizzate in questo modo, così come la maggior parte di esse: solo in rarissime occasioni è possibile vedere un catalogo o altri tipi di materiali pubblicitari, realizzati con la brossura fresata.

La brossura con cucitura

libroVi è un metodo particolare che viene realizzato per dare un valore elevato al libro, il quale sarà ovviamente pregiato proprio grazie a tale tipologia di rilegatura.
Essa prende il nome di brossura con cucitura e viene svolta manualmente: le singole pagine vengono legate al dorsetto del libro utilizzando un filo di canapa o cotone.
Alla cucitura segue anche l’operazione di incollatura delle pagine, in modo tale che il libro possa essere saldo, ovvero che le pagine non si disperdano mentre queste vengono sfogliate.

I calendari e la spiralatura

La rilegature dei calendari è invece quella a spirale, che permette di girare le varie pagine senza che vi possano essere problemi: in questo caso, le pagine vengono bucate assieme, per poi inserirle nella spirale.

Queste sono le tecniche di rilegatura libri maggiormente utilizzate: per la realizzazione di semplici libri è consigliata la brossura fresata oppure la rilegatura spillata mentre, se si deve fare un dono o il libro risulta essere importante, la versione delle rilegatura con brossura cucita, risulta essere la strategia ideale da sfruttare, ma solo se si ha una somma di denaro da parte da spendere, visto che essa risulta essere più costosa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *