La 6°stagione de Il trono di spade è arrivata anche in Italia

Negli ultimi anni le serie televisive statunitensi sono approdate anche sul piccolo schermo italiano incontrando un successo pari a quello avuto in patria, spesso persino superiore. Uno dei titoli che è stato maggiormente acclamato in tutto il mondo è Il trono di spade (Game of Thrones), serie tv creata dalla rete HBO e diventata in breve un cult per gli amanti del genere.

Si tratta di una delle pochissime serie fantasy che è riuscita ad accontentare la vasta platea di fans, specie di coloro che avevano già letto ed amato i libri di George R.R.Martin da cui è tratta la sceneggiatura del telefilm.

Dai libri al piccolo schermo

Impresa non facile ma riuscita

Il principale ostacolo che da sempre i produttori, televisivi e cinematografici, hanno incontrato nel trasformare per lo schermo storie di tipo fantastico risiede negli effetti speciali. Una storia fantasy è ricca di magie e personaggi inventati, esseri mostruosi o meravigliosi, che resi visivamente spesso sembrano posticci e fasulli. A meno di non possedere un notevole budget, è davvero difficile realizzare un prodotto di qualità.

I creatori de Il trono di spade, David Benioff e D.B. Weiss, sono invece riusciti, pur avendo una disponibilità economica ridotta per la prima stagione, a dare vita a scene e immagini molto credibili, ricostruendo con efficacia il mondo di Westeros descritto da Martin nei suoi libri. Lo stesso scrittore ha collaborato alla creazione della serie, visto che il suo ciclo di romanzi non è ancora terminato.trono-spade-2

Sei stagioni in crescendo

L’attesa per ogni puntata

Il primo episodio de Il trono di spade è stato mandato in onda nel 2011 negli USA e ha subito conquistato una grande fetta di pubblico, che puntata dopo puntata e stagione dopo stagione ha continuato ad appassionarsi alle intricate vicende dei numerosi personaggi della serie.

Quasi impossibile descrivere tutte le storyline che si intrecciano volta per volta: tutto però ruota attorno alla lotta per conquistare l’ambito Trono di Spade, su cui può sedere il Protettore dell’Occidente. In un mondo vagamente medievale ma diverso dal nostro si muovono re e regine, mercenari e soldati, e altri personaggi fantastici come draghi, giganti, e i misteriosi estranei che dal Nord minacciano il mondo degli uomini.

Oggi Il trono di spade è giunto alla sesta stagione, particolarmente attesa perché è la prima che non si basa più sui libri e quindi è assolutamente nuova anche per chi non ha mai letto la saga di George R. R. Martin.

La sesta stagione su Sky

In contemporanea con gli USA

Gli episodi della sesta stagione de Il trono di spade vengono trasmessi in Italia dalla rete Sky Atlantic e sono dunque visibili solo da chi possiede un abbonamento alle reti satellitari Sky. Per i fan più accaniti della serie è molto importante poter seguire la puntata nel momento stesso in cui viene trasmessa poiché ciò accade in contemporanea con l’America: non si corre così il rischio di ricevere qualche spoiler, ovvero qualche anticipazione indesiderata che privi del gusto della visione diretta!

Ogni puntata viene poi ritrasmessa in orari diversi, e in seguito con il doppiaggio italiano, così da poter essere vista e rivista a piacere, per scoprirne ogni risvolto e ogni indizio nascosto circa gli eventi futuri.

Sky Online diventa NowTv

Un nuovo semplice modo per fruire le reti Sky

Se non si possiede un abbonamento Sky ma si volesse avere comunque la possibilità di seguire le nuove puntate de Il trono di spade, esiste un nuovo modo, molto semplice e veloce, per fruire del servizio di reti satellitari, che si chiama NowTv.

Si tratta di un sistema semplicissimo che permette di acquistare i contenuti offerti da Sky tramite un dispositivo collegato ad internet. In questo modo si possono vedere i programmi acquistati su Smart tv, oppure tramite pc, tablet, smartphone e console di gioco come Playstation, XBox One e XBox 360.

Con NowTv si possono acquistare i contenuti preferiti, ad esempio il pacchetto Intrattenimento all’interno del quale è incluso Il trono di spade. Oltre al pacchetto Intrattenimento, si può scegliere quello Cinema o Sport: il costo di abbonamento si paga mensilmente e solo mese dopo mese si deve decidere se rinnovarlo o meno. Non c’è bisogno di installare alcuna parabola e il funzionamento è immediato e veloce: il tempo di effettuare la registrazione al servizio e si potranno subite seguire i nuovi episodi de Il trono di Spade e degli altri telefilm preferiti grazie al ticket Intrattenimento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *