Imperdibili nei dintorni di Praga: il Castello di Karlštejn

I dintorni di Praga vantano diversi esemplari architettonici di spicco. Si tratta di luoghi che raccontano orgogliosamente la storia dei territori cechi e dei loro abitanti, svelando l’autentica essenza di una cultura intrigante e complessa: mete ideali, dunque, per chi vuole arricchire il proprio soggiorno nella capitale ceca con un’emozionante escursione.

Tra le tappe consigliate, il Castello di Karlštejn rappresenta un’attrattiva interessante sia per le coppie a caccia di atmosfere fiabesche, sia per le famiglie con bambini al seguito e, perché no, per i viaggiatori solitari alla continua ricerca di bellezza. Il monumento sorge nel grazioso comune di Karlštejn, a circa 30 chilometri da Praga, incastonato sulla cima di un colle che fa capolino da un suggestivo tappeto di foreste rigogliose.

Le sue origini risalgono al XIV secolo, quando Re Carlo IV ne ordinò la costruzione per offrire una dimora fissa ai tesori reali e ai gioielli della corona del Sacro Romano Impero, che qui rimasero per circa due secoli. Tuttavia, ci sono diverse leggende sulla nascita e la vita del castello. Alcune raccontano della necessità di un luogo di vocazione spirituale, in cui il re potesse raccogliersi segretamente.

il Castello di Karlštejn

Altre narrano di un musicista che insieme al suo cane sventò un attentato alla vita del re. Altre ancora fanno riferimento a intrighi e omicidi, ma ciò che è certo è che il monumento costituisce un’inesauribile fonte di mistero e misticismo, a cui attinsero diversi artisti in cerca di ispirazione. Oggi, il castello attira da ogni angolo del mondo numerosi curiosi, ammaliati dalla bellezza della sua architettura.

Da non perdere sono le cappelle interne alla struttura, che raggiungono il culmine della perfezione nella Cappella della Santa Croce, a cui è possibile accedere attraverso una scala a chiocciola affrescata, a sua volta di notevole pregio artistico.

Guida alla visita del castello

I visitatori possono scegliere di partire alla volta del castello affidandosi alle visite guidate oppure in maniera autonoma. Nel primo caso, è necessario prenotare la visita con largo anticipo, compilando il modulo disponibile a questo indirizzo.

Il tour guidato al castello, al costo di 34 euro, include il viaggio di andata e ritorno in bus, dal centro di Praga alla struttura, e si sviluppa su una durata di circa 5 ore. Chi preferisce muoversi da solo può consultare il sito ufficiale del Castello di Karlštejn, dove sono disponibili tutti i contatti a cui potersi rivolgere per ricevere informazioni utili per gli spostamenti.

Qualora si avesse bisogno di noleggiare un’auto, ci si può invece appoggiare al sito di Expedia: ancor meglio se non si è ancora pianificato il viaggio, visto che la piattaforma propone interessanti pacchetti che combinano i voli a Praga con le proposte delle compagnie di autonoleggio presenti in loco, garantendo spesso un gradito risparmio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *