I più famosi mercati al mondo

Paese che vai… mercato che trovi! Nel variegato contesto mondiale forse non c’è niente come la costante presenza di mercati ad unire ogni angolo del globo. Piccoli e caratteristici oppure sconfinati e confusionari, ogni popolo ha il suo caratteristico modo di allestire bazar o mercati, che spesso diventano vere e proprie attrazioni turistiche.

Non è raro infatti che si organizzano pullman e tour esclusivamente per visitarne alcuni, soprattutto nel periodo natalizio, ma più in generale sono luoghi che spesso identificano quasi una città o una nazione, entrando nell’immaginario collettivo anche grazie a film e documentari. In questo svariato e molto variegato universo abbiamo scelto alcuni dei mercati più famosi e caratteristici che ci siano.

Ogni città ha il suo mercato

Iniziamo naturalmente da casa nostra. Quello palermitano di Ballarò è uno dei simboli della città soprattutto per il simpatico modo dei venditori di attrarre gli acquirenti, tanto anche dal dare il nome alla famosa trasmissione politica omonima di Rai Tre andata in onda fino a qualche anno fa.

Torino con Porta Pila, il Mercato Orientale di Genova oppure quello di Santa Maria Novella a Firenze e quello di San Gregorio Armeno di Napoli sono luoghi unici e che caratterizzano ogni città. Però è Roma ad essere la capitale anche dei mercati.

Quello di Porta Portese è sicuramente il più famoso, dove nelle sconfinate bancarelle puoi trovare di tutto : da ricambi auto fino anche a vestiti di pregio da indossare anche alle serate di gala di Vigna dei Cardinali Roma oppure nei locali di via Veneto. Un luogo presente anche in tanti film e canzoni, ma nella capitale molto frequentati e famosi sono anche i mercati di Campo de Fiori e quello di via Sannio a San Giovanni.

famosi mercati del mondo

Guardando fuori dai confini nazionali ma sempre nel vecchio continente i più famosi sono certamente il Mercato delle Pulci di Amsterdam e di Parigi, quelli di Portobello Road e Camden Lock Market a Londra, oltre alle tante Fiere di Natale in Svizzera, Austria e Germania. Allargando poi la sguardo nel resto del mondo quelli più sensazionali e caratteristici sono senza dubbia quelli in Nord-Africa e quelli asiatici.

Quello de Il Cairo in Egitto e quello di Jemaa El Fnaa a Marrakech in Marocco sono dei bazar sconfinati e forniti di qualsiasi cosa, fungendo anche da autentico centro nevralgico della vita della città. Naturalmente non esistono prezzi ma solo la contrattazione. Il Water Market di Bangkok invece è qualcosa di assolutamente unico. Si tratta di un mercato galleggiante, dove i venditori si muovono nei canali a bordo delle caratteristiche piccole imbarcazioni del Sud-Est asiatico, un’esperienza assolutamente unica.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *