I Giardini della birra di Monaco di Baviera

I Biergarten, i cosiddetti “Giardini della birra”, sono un tassello essenziale della cultura bavarese, nonché una chicca imperdibile per gli amanti del luppolo e del suo dolce nettare. Si tratta di un’antica tradizione, nata intorno alle storiche birrerie di Monaco di Baviera, che nel XIX secolo iniziarono ad attrezzarsi di panche e tavoli all’esterno per la degustazione delle loro lager, consentendo agli avventori di consumare il proprio cibo al sacco, come in un vero e proprio pic-nic. Oggi, i Biergarten si sono estesi anche attorno ai piccoli birrifici e, in generale, ai locali che servono birra, diventando un vero e proprio must per chi fa un salto in città.

Tra i più amati dai visitatori di Monaco di Baviera, l’Augustiner Keller, in Arnulfstrasse, ricopre un ruolo di spicco. Sarà per la sua posizione, a cinque minuti a piedi dalla stazione centrale, sarà perché è uno dei più antichi della città (le sue origini risalgono al 1812), sta di fatto che si tratta del Giardino della birra più popolato, nonché del più grande, della Germania meridionale. La birra viene qui custodita in grandi botti di legno e servita esclusivamente in boccali da un litro, a partire dalle 16:00: il luogo ideale dunque per iniziare il proprio tour per i Biergarten di Monaco.

Si può poi proseguire verso l’Englischer Garten, il parco urbano più importante della città, a circa 15 minuti dalla storica Marienplatz. È qui che sorge il Chinesischer Turm, un vivacissimo Biergarten caratterizzato da un ottimo servizio di self-service e da un buon numero di iniziative, che nel weekend includono musica e spettacoli dal vivo a partire dal mattino.

Tra i tanti luoghi cruciali da visitare, una tappa all’Hofbräukeller è da considerarsi praticamente obbligatoria. Oltre a sorgere proprio di fronte allo stabilimento della celeberrima Hofbräu, il Biergarten in questione vanta una posizione scenografica, lungo le rive del fiume Isar, su Innere Wiener Strasse, facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici (la linea bus 19 vi lascerà proprio davanti all’ingresso del giardino e, comunque vada a concludersi la vostra giornata, vi riporterà in centro salvi e salvi).

Questi ovviamente solo alcuni suggerimenti: il modo migliore per scoprire altri Giardini della Birra è avventurarsi per le vie della città sino ad incontrare quello giusto per voi. I Biergarten, del resto, rappresentano un’ottima alternativa per esplorare l’universo delle birre locali, risparmiandosi le calche e la folla dall’Oktoberfest: questa breve panoramica redatta da Expedia sull’edizione 2016 potrebbe essere d’aiuto a chi invece vuole rinfrescarsi la memoria sul grande evento dedicato alla birra e ai suoi estimatori.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *