Infortunio sulla pista di motocross per Valentino Rossi

Nuovo incidente in motocross per Valentino Rossi

Una notte in ospedale ed una serie di accertamenti; questo è quanto è successo a Valentino Rossi, a causa di una caduta durante un allenamento sulla pista di motocross di Cavallara. Il pilota di Tavullia era insieme ad un gruppo di colleghi, e durante la sessione di allenamento è caduto riportando un trauma al torace e all’addome.

Per lui niente fratture, e trasporto immediato nel vicino ospedale di Rimini per controlli. Per il pilota della Yamaha è stato necessario trascorrere una notte in ospedale ma già dai primi momenti dopo il ricovero si è appreso che le conseguenze della caduta non erano gravi. Tutti si attendevano quindi un pronto ritorno a casa. Una volta appresa la notizia dell’incidente sono partite subito le ipotesi di una possibile assenza nella gara del mondiale della MotoGP che si svolgerà domenica 4 giugno sul circuito del Mugello. Quella sulla pista toscana è una gara a cui il “Dottore” tiene molto, dato che si tratta del Gran Premio d’Italia. Inoltre è importante per non perdere ulteriore terreno in classifica dal compagno di squadra Vinales, che guida la competizione dopo il successo in Francia.

Sul circuito di Le Mans, Rossi è infatti caduto nel corso dell’ultimo giro quando si trovava in testa alla corsa. Per il pilota di Tavullia non si tratta della prima brutta esperienza con una moto da cross, in quanto già nell’aprile di sette anni fa si infortunò ad una spalla, sempre a causa di una caduta. L’allenamento sulle piste di motocross è sempre stato uno dei punti fermi nella carriera di Valentino Rossi. Dopo essere stato portato in ospedale, il pilota è stato raggiunto dai genitori, e secondo quanto comunicato dai medici non ha mai perduto conoscenza.

Valentino Rossi dimesso nella serata di venerdì

Dopo aver subito gli ultimi accertamenti sul suo stato di salute dopo l’incidente in motocross del giorno precedente, dopo le 17.00 di venerdì il pilota di Tavullia ha lasciato la struttura ospedaliera di Rimini per fare ritorno a casa.

Nel corso della giornata il dolore nelle parti colpite durante la caduta è calato, e si era avuto anche un comunicato ufficiale da parte della Yamaha. La casa giapponese nel comunicato esprimeva ottimismo ed il pilota stesso parlava di dolori meno forti rispetto a quando è arrivato in ospedale.

Naturalmente Valentino Rossi dovrà continuare nella cura antidolorifica, ma nel suo clan si respira ottimismo per la sua presenza in gara al Mugello. L’incidente con la moto da cross sembra quindi superato ed anche i tifosi che avevano già acquistato i biglietti per gustarsi lo spettacolo sulle colline della pista toscana sono più tranquilli.

L’infortunio di Valentino Rossi non influirà sul mondiale

In un mondiale come quello di questa stagione, con tanti protagonisti che si stanno dando battaglia fin dalle prime gare e nel quale l’avversario più pericoloso per il pilota di Tavullia sembra essere il suo compagno di squadra. L’infortunio di Valentino Rossi sembrava poter dare una svolta, negativa, all’annata, ma le condizioni di salute si stanno evolvendo al meglio.

Va meglio anche lo spirito del pilota di Tavullia che nel corso della giornata trascorsa in ospedale a Rimini, si è fatto anche un “selfie” con alcune infermiere. Rossi tiene moltissimo al suo appuntamento con il pubblico italiano, anche se in ogni circuito del mondiale i suoi tifosi sono presenti. Per questo non sarà certamente un infortunio come quello subito con la moto da cross che gli farà saltare la gara.

Ulteriori approfondimenti sulla moto gp al seguente link: http://sport.sky.it/motogp/home.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *