Whatsapp taglia alcuni smartphone

Entro la fine di questo 2016 l’applicazione Whatsapp non sarà più utilizzabile su alcuni tipi di smartphone. Dopo circa sette anni dal suo lancio, con un successo inarrestabile che lo ha portato non solo a superare il miliardo di telefoni raggiunti ma ad imporsi anche come il miglior sistema di messaggistica istantanea, l’azienda traccia una linea netta con il passato annunciando alcune decisioni che scontenteranno alcuni. Durante quest’anno infatti l’applicazione non sarà più operativa in questi smartphone:

– BlackBerry(compreso BlackBerry 10)

– Nokia S40

– Nokia Symbian S60

– Android 2.1 e Android 2.2

– Windows Phone 7.1

La motivazione è presto detta. Con una nota sul loro blog ufficiale Whatsapp spiega che quando sette anni fa entrarono nel mercato il 70% circa dei smartphone venduti aveva sistema BlackBerry o Nokia. Invece ora Apple, Google e Microsoft sono passati tutti assieme dal meno del 25% di allora a più del 95% dei giorni d’oggi. Quindi ecco che l’azienda intende concentrare tutti i loro sforzi per migliorare e sviluppare i servizi per quei telefoni che sono ormai in possesso di tutti.

smartphone compatibili Whatsapp

La rivoluzione di Whatsapp

L’avvento di Whatsapp negli smartphone, assieme all’incredibile rapido sviluppo di quest’ultimi, hanno portato ad una vera e propria rivoluzione dei metodi di comunicazioni tra le persone. Un cambiamento che non ha coinvolto solo le fasce più giovani, da sempre le più al passo con i tempi soprattutto dal punto di vista informatico, ma anche chi è più in la con l’età. In fondo l’utilizzo di base è semplicissimo e praticamente uguale ai vecchi sms.

Assieme a Facebook, che ha acquistato la società e che si vocifera molto presto potrebbero iniziare ad interagire tra di loro, oltre che semplificare le comunicazioni tra le persone ormai sono entrati nello stile di vita con tutto il resto che si è adeguato di conseguenza. Ormai sono strumenti basilari per le persone e se mai uno stato decidesse di chiuderli o vietarli allora li si che vedremmo una autentica rivoluzione e persone con i forconi in mano.

Ormai tutti i locali Roma, come in tutto il resto d’Italia, usano Facebook per pubblicizzare i loro eventi, le news le si apprendono tramite le pagine ufficiali dei giornali online e se si vuole organizzare una cena tra amici… si crea un gruppo Whatsapp !

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *