Postamat o bancoposta clik?

Carte di credito

 

Il mercato delle carte di credito italiano è sicuramente molto ampio.

Diversi istituti di credito fanno letteralmente a gara per accaparrarsi almeno una piccola parte dell’utenza.

E da non molto anche le Poste Italiane sono entrate nella competizione con la carta di credito Postamat.

Inventata da Poste Italiane quest’ultimo si presta per essere utilizzata come una normale carta di credito.Richiedere e aprire un conto postale

Difatti ha un tetto massimo di credito che è possibile richiede alle Poste e può essere utilizzata per pagare degli acquisti in supermercato oppure sul web.

La carta, simile alla PostePay (da cui si differenzia comunque per alcuni, piccole questioni), è munita di un codice I-ban, ma per il resto è del tutto normale alle altre carte di credito.

Per averla è necessario presentarsi in uno degli uffici delle Poste Italiane con i propri documenti d’identità e un codice fiscale.

In genere l’emissione della carta Postamat comporta un costo iniziale di circa 5 euro.

Inoltre vengono applicati dei costi di ricarica e si deve pagare 1 euro ogni volta che si vuole prelevare denaro nei bancomat che non fanno parte del circuito di Poste Italiane.

 

BancoPosta Click

 

Questa è un’altra innovazione delle Poste Italiane che mira a sostituire in tutto e per tutto un normale conto bancario.

Ogni interessato può utilizzare il Conto BancoPosta per depositarci del denaro.

Proprio come succede con un conto bancario normale, i soldi depositati saranno soggetto a un tasso d’interesse variabile in relazione alla somma.

L’utente potrà usare il conto per compiere acquisti sul web soltanto con pochi click.

Inoltre egli potrà effettuare transazioni tra il Conto Banco Posta e i conti bancari.

Tuttavia, proprio come nel caso di un conto bancario normale, il Conto Banco Posta Click ha un costo di attivazione e di mantenimento.

In compenso all’utente viene fornita un’apposita carta, chiamata appunto carta Banco Posta “Postamat”, che egli potrà utilizzare per compiere acquisti, prelevare denaro o per una qualsiasi altra azione normalmente prevista da una carta del genere.

 

Scegli quella che fa per te

 

Questo quindi è quanto c’è da sapere sulle Carte di credito Postamat e carta BancoPosta Click, ad ognuno la propria 😉

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *