La cartomanzia e ritorni d’amore

Grazie alla cartomanzia ritorni d’amore una persona che è stata lasciata dal proprio partner ha la possibilità di scoprire se la storia sentimentale che si è interrotta ha qualche probabilità di rinascere in futuro o se, invece, per il bene di tutte e due le parti coinvolte è meglio rassegnarsi e volgere lo sguardo da un’altra parte. La lettura dei tarocchi va interpretata con l’ausilio di una persona esperta, che sia in grado – per esempio – di capire e di rivelare che una carta come l’asso di spade rovesciato è il preludio di un momento di gioia e di serenità.

Questa figura, infatti, ha a che fare con la capacità di ricavare il bene a partire dal male. Insomma, chi è reduce da una delusione in campo affettivo non solo non deve rassegnarsi, ma anzi deve ripartire da capo per capire che il periodo brutto è alle spalle. In modo progressivo, anche se non rapido, il destino è in procinto di trasformare il negativo in positivo: invece che meditare su chi se ne è andato, è meglio farsi trovare pronti a chi sta per arrivare. Gli auspici migliori e i sentimenti più buoni si stanno per materializzare, anche se a prezzo di qualche rinuncia e di qualche sacrificio.

Questo è solo un esempio di ciò che la cartomanzia ritorni d’amore può dire e suggerire. Un altro esempio lo si può trovare nel dieci di denari rovesciato, una carta che contraddistingue un periodo di incertezza che dura da qualche tempo e che è destinato a proseguire ancora per un po’. Questo segno, infatti, preannuncia un destino a fasi alterne, una sorte caratterizzata da alti e bassi, che ha distrutto alcuni dei sogni ipotizzati in passato e che, per di più, impedisce di mettere in pratica e di concretizzare dei progetti seri in vista di un futuro sereno.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *