Corsi ECM FAD 2015: un intenso programma ricco di novità su FocusFad.it

Focus Fad presenta il programma dei nuovi corsi FAD 2015, ricco di novità, risorse ed esperienze di alto profilo inerenti il settore della sanità.

focus fad

Il 31 agosto 2015 si svolge il corso FAD “Risonanza magnetica: principi di base, sequenze di acquisizione, protezionistica e controindicazioni”, che illustra le tecniche e le procedure di utilizzo di una strumentazione tecnologica complessa e potenzialmente nociva come la risonanza magnetica nucleare.

Il corso FAD si rivolge ai professionisti Tsrm, fornendo loro gli strumenti adeguati a condurre un esame diagnostico al fine di applicare le migliori metodiche inerenti la risonanza magnetica: nello specifico, il corso FAD consente di raggiungere un background di alto livello circa il funzionamento delle strumentazioni complesse, di acquisire elementi fondamentali riguardanti la protezionistica del paziente che si sottopone all’esame diagnostico, di acquisire capacità elevate sul riconoscimento e l’elaborazione dei dati forniti dalla risonanza magnetica.

Il corso di formazione a distanza si svolge mediante la visione di file audio e video dell’esposizione del relatore e il rilascio di dispense con contenuti di approfondimento aggiornati e completi, disponibili in seguito all’iscrizione direttamente dal sito www.focusfad.it.

I partecipanti dovranno, al termine del corso, conseguire il test finale composto da 20 domande che darà diritto all’ottenimento dei crediti ECM.

Il 15 settembre 2015 si chiude il programma articolato del corso FAD “Riabilitazione in età evolutiva: i saperi derivanti dall’esperienza”.

Composto da tre diversi moduli FAD, il corso comprendente quattro differenti aree tematiche inerenti la valutazione, il trattamento, le esperienze e la prevenzione mediante l’approccio alla lettura e alla scrittura, in particolare nell’ambito creativo e poetico.

Il 7 ottobre 2015 il programma di Focus Fad presenta il corso FAD di 5 ore “Gestire la disfagia – Tecniche, strategie e consigli pratici per una buona gestione della disfagia al domicilio”, che mira all’acquisizione delle competenze teoriche (anatomia e fisiologia della funzione deglutitoria, principali cause del disturbo) e tecniche pratiche (valutazione e principi di trattamento) così da consentire ai professionisti del settore di migliorare il proprio know-how sulla base delle degli ultimi sviluppi e dell’innovazione tecnologica.

Iscrizioni, dettagli dei programmi ed informazioni complete sono visibili sul sito www.focusfad.it.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *