Nuove frontiere per acquisire clienti dal web

Una delle motivazioni che spinge le aziende a “cercare fortuna” sul web è quella che i mercati online hanno una cassa di risonanza decisamente ampia. Chi è sul web vende di più, ma questo è sempre vero o è uno dei falsi miti a cui gli imprenditori meno accorti credono senza remore? In realtà essere sul web e vendere non è un’equazione matematica. Bisogna essere competitivi e sapere da che parte andare, ma soprattutto come fare per arrivare a raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissati.

Quello che conta è acquisire clienti

Come per un esercizio commerciale fisico, anche le aziende che sono sul web hanno uno scopo fondamentale da perseguire: acquisire clienti continuamente, se vogliono far decollare il proprio business. Normalmente per avere sempre un buon bacino di nuovi clienti si sponsorizza la propria attività, in modo da farla conoscere a più persone possibile, ma questo sul web non basta. Infatti, se da una parte uno dei vantaggi di avere il proprio business online è quello di poter raggiungere un gran numero di utenti, dall’altra bisogna applicare strategie di web marketing ad hoc per far sì che questi utenti diventino clienti.

Avere un sito non è sufficiente. Avere un sito ben posizionato non è più sufficiente. Bisogna andare a cercare i clienti, non aspettare che arrivino, magari per caso o per sbaglio sul nostro sito. Sono tantissimi i contatti che abbandonano i siti e questo non è di certo quello che vogliamo. Ci sono diverse strategie per trovare nuovi clienti, ma una in particolare, soprattutto negli ultimi anni, si è dimostrata davvero efficace: la lead generation.

Lead generation, 7 strategie efficaci

Fare lead generation significa garantirsi con una certa sicurezza nuovi contatti utili che diventeranno, in tempi abbastanza brevi, clienti. Ecco alcuni dei metodi più efficaci per fare lead:

  1. Blogging: fare blogging è una delle attività di lead più efficaci soprattutto per le aziende. Si devono creare e condividere contenuti di valore inerenti le attività dell’azienda e che contengano, possibilmente, la soluzione a un problema degli utenti. Il vantaggio di quest’attività è che funziona, lo svantaggio è che occorre un po’ di tempo.
  2. Contenuti premium: si devono realizzare dei contenuti di valore che offrano qualcosa all’utente, possono essere e-book, video, webinar, insomma, contenuti utili e gratuiti che si possono scaricare quando l’utente avrà lasciato il suo contatto, generalmente l’indirizzo mail è il più interessante.
  3. Posizionamento organico: il posizionamento organico sui motori di ricerca da solo non basta per ottenere rapidamente nuovi contatti, ma se correlato ad altre attività di web marketing dà ottime chance per ottenere rapidamente nuovi potenziali clienti.
  4. Campagne pay per click:  le campagne pay per click, sia su Google che sui social, funzionano sempre. Questo metodo è particolarmente efficace quando si sta lanciando sul mercato un nuovo prodotto e si vogliono acquisire velocemente nuovi potenziali clienti, oppure quando ci si sta appena affacciando sul web con la propria attività. Lo svantaggio è che bisogna pensare bene a un budget adatto al risultato che si vuole ottenere.
  5. Referral marketing: il buon vecchio passaparola non sbaglia mai, quale strategia di marketing è più potente del consiglio di un amico che ha già testato il prodotto o servizio?
  6. Co-marketing: l’unione fa la forza, e questo è quanto mai vero. Lo scambio di leads è un’attività molto proficua per coloro che la sfruttano: un hotel senza servizio ristorazione può scambiare leads con un ristorante della zona, ne trarranno vantaggi entrambi!
  7. Utilizzo di Linkedin: questa è una risorsa spesso sottovalutata, invece le potenzialità di questo social sono davvero tante, grazie alla divisione per gruppi tematici, ma i contenuti devono essere davvero di qualità.

acquisire-clienti-02

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *