Intervento chirurgico specialista mastolpastica Firenze

La mastoplastica additiva è l’intervento di chirurgia estetica del seno più diffuso, e consiste nell’incrementare il volume della mammella per rendere la silhouette più attraente, più formosa.

Cos’è la mastoplastica additiva

Il seno dalle forme generose è considerato da sempre un simbolo di bellezza, non c’è da stupirsi quindi se tantissime donne, di ogni età, sentono l’esigenza di incrementarne il volume per ragioni puramente estetiche.

Attraverso un intervento di mastoplastica additiva di qualità è certamente possibile assicurarsi dei pregevoli risultati, anzi è utile sottolineare che in questo settore della chirurgia estetica si sono registrati dei progressi davvero molto interessanti negli ultimi periodi.

Ovviamente, la donna che desidera sottoporsi ad un intervento di mastoplastica additiva non deve porsi obiettivi poco naturali: il risultato finale, infatti, deve sempre essere proporzionato al fisico e mai eccessivo.

Come si esegue un intervento di mastoplastica additiva

Tecnicamente, l’intervento di mastoplastica additiva a Firenze si esegue in questo modo: dopo aver effettuato delle incisioni sul seno, il chirurgo inserisce delle apposite protesi che, sia a livello visivo che al tatto, si rivelano pressoché analoghe al seno naturale.

Ovviamente, i chirurghi impiegano esclusivamente delle protesi completamente atossiche, e le protesi di ultima generazione, al contrario di quelle adoperate alcuni anni fa, possono essere mantenute senza problemi a tempo indeterminato, senza dover effettuare delle periodiche sostituzioni.

Sarà compito del chirurgo, ovviamente, valutare il posizionamento della protesi più adatto per il singolo caso.

L’intervento ha una durata piuttosto breve, di circa 30 minuti, e viene eseguito con una semplice anestesia locale.

protesi seno

Post-operazione breve e privo di problematiche

L’odierno livello di qualità e di affidabilità degli interventi di mastoplastica additiva ha reso queste operazioni tutt’altro che problematiche anche per quanto riguarda il post-intervento.

Nella grande maggioranza dei casi, la paziente può tornare a casa nello stesso giorno in cui si è portato a termine l’intervento, o al più le può essere consigliato di trascorrere una notte in clinica.

Piccoli fastidi, intorpidimento e gonfiori localizzati sono assolutamente normali nel post-intervento, e vanno via senza problemi nel giro di alcuni giorni.

Dopo circa due settimane, la donna può riprendere a muoversi senza problemi, dunque può rientrare a lavoro e può occuparsi delle normali attività domestiche.

Ovviamente, il chirurgo saprà essere estremamente preciso nei confronti della sua cliente anche per quanto riguarda tali aspetti.

I risultati di una mastoplastica additiva di qualità

Affidandosi ad una clinica specializzata sarà certamente possibile garantirsi un ottimo risultato: sebbene l’incremento del volume sarà evidente fin da subito, ovviamente, saranno necessarie alcune settimane affinché il seno si assesti in modo definitivo.

Il seno risulterà dunque prosperoso, tonico, assolutamente naturale anche al tatto, e la qualità degli odierni interventi scongiura il rischio che possano restare visibili, sulla pelle, delle piccole cicatrici dovute ai tagli chirurgici.

Perché rivolgersi ad un chirurgo estetico di Firenze

Per la donna che desidera sottoporsi ad un intervento di mastoplastica additiva può essere certamente un ottimo consiglio quello di rivolgersi ad un professionista di Firenze: in questa città, infatti, operano molti medici chirurghi specializzati in mastoplastica, i quali possono dunque offrire alle loro clienti dei risultati impeccabili all’insegna della massima sicurezza.

Oltre che per la loro grande professionalità, i chirurghi estetici di Firenze sono molto apprezzati per la loro disponibilità nei confronti delle clienti: il dialogo preliminare tra il medico e la paziente, d’altronde, è assolutamente fondamentale, ed i chirurghi di Firenze curano questa fase con grande rigore ed attenzione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *