Recensione delle cuffie gaming per PS4

Il gaming nell’era contemporanea

 

Quando si tratta di videogiochi, la componente hardware, al di là di un software che dovrà risultare all’altezza delle aspettative sia dal punto di vista della grafica che da quello del plot, ricopre un ruolo fondamentale nell’esperienza del gaming.

Con il progresso scientifico anche l’oggettistica da console ha subito grandi miglioramenti, arrivando a supportare un numero sempre maggiore di elementi in grado di rendere l’esperienza di gioco sempre più coinvolgente ed entusiasmante.

E pensare che solo fino a trent’anni fa era necessario uscire di casa e spendere un paio di penny in una sala gioco per effettuare partite di qualche minuto…

Tra gli oggetti moderni in grado di assicurare senza alcun dubbio grande giocabilita e divertimento ad alti livelli vi sono le cuffie della PlayStation 4, le quali sono disponibili in più varianti a seconda di fattori differenti quali la complessità hardware, la connettività e i servizi che queste sono in grado di offrire.

Fattori che, ovviamente, influiscono in maniera non indifferente sul prezzo finale dell’oggetto.

 

Le cuffie ufficiali della Sony

 

Vediamo una rapida panoramica delle cuffie per PS4 attualmente disponibili sul mercato introducendo il modello ufficiale venduto dalla Sony, per poi effettuare una valutazione generica dal punto di vista degli aspetti sopra citati.

Partendo dal presupposto che esistono cuffie di varie marche e modelli, quelle ufficiali a marchio Sony sono senza dubbio in grado di garantire un’eccezionale fruibilità in termini di coinvolgimento e multimedialità.

Tali cuffie, compatibili con PS4, PS3 e PS Vita, oltre ad essere incredibilmente leggere ed ergonomiche (si piegano con facilità) sono caratterizzate dalla mancanza del classico microfono ad asta.

Il microfono, infatti, è integrato nella calotta sinistra, e funziona alla perfezione grazie all’alta sensibilità del congegno: questo può essere considerato un punto a favore, soprattutto per coloro che trovano scomoda la presenza di un’asticella costantemente presente di fronte alla bocca in fase di gioco.

Le cuffie dispongono di connessione via cavo o wireless, ma il vero punto di forza è rappresentato dal surround 7.1 virtuale che in modalità stereo diventa un 7.1 particolarmente curato.

 

Altri modelli validi

 

cuffie wireless con microfono per PS4Come già anticipato, sono diversi i modelli di cuffie disponibili sul mercato venduti da altrettante case produttrici.

Tenendo conto di fattori quali complessità hardware, prestazioni e prezzo, che rappresentano le qualità delle migliori cuffie per PS4 in commercio, vediamo altri modelli altrettanto validi.

Cuffie che meritano menzione sono le HyperX Cloud Revolver, in grado di regalare un’esperienza sonora incredibile in modalità stereo senza tralasciare l’aspetto fondamentale della comodità: microfono rimovibile, struttura in acciaio e padiglioni morbidi e dotati di tecnologia memory foam.

Anche le Turtle Beach Stealth 700 presentano caratteristiche simili, a partire proprio dal microfono, ma grazie ad una particolare tecnologia sonora sono in grado di offrire una qualità audio incredibile che permetterà all’utente di percepire anche il suono più flebile.

Il mercato delle cuffie per PS4 è ampio, per cui l’eventuale scelta non va effettuata in maniera affrettata, bensì con ponderazione e giudizio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *