Il trentesimo compleanno, quel compleanno da paura per uomini e donne

Compiere trent’anni è un avvenimento raro, eppure per molte persone rappresenta quasi un disastro. In un certo qual modo è come se smettessero di essere giovani e diventassero vecchi in un solo giorno.

Ma vi siete mai chiesti cosa pensa un uomo o una donna che ha paura di compiere trent’anni? Improvvisamente il vestiario diventa importante, uscire con la tuta fa più fico. A trent’anni una donna invecchia in un solo giorno guarda l’armadio e pensa: cari short il nostro tempo insieme purtroppo deve finire qui.

Quello che preoccupa gli uomini più che altro riguarda proprio i capelli, ogni giorno che passa sono sempre più sul cuscino e meno in testa; mentre per le donne la tintura non è più un abbellimento per via dei capelli bianchi che non sono più un sintomo di stress. Ma non solo perché, così come per magia, uscire alle dieci di sera diventa una vera follia, soprattutto durante la settimana.

30 anni compleanno

Nel frattempo questi trent’anni paurosi cominciano a leggere articoli del tipo “Capisci di non essere più giovano quando ad un bel cocktail preferisci un bicchiere di vino che ti riscaldi”.

Quando si hanno amici come questi non c’è niente di meglio che organizzare per loro una perfetta festa di compleanno ironica, per prenderli in giro e magari fagli capire che non sono così tanto vecchi. Per questa folle impresa potete tranquillamente affidarvi a delle aziende che si occupano dell’organizzazione eventi Roma, ma come potrebbe aiutarvi il personale specializzato in questo settore?

Innanzitutto vi aiuterà a mettere in atto le vostre idee poco per volta, il consiglio in questo caso per questo tipo di adulti è organizzare una cena formale dove tutti gli invitati sono costretti a vestirsi in giacca e cravatta. Dopodiché come si fa a rendere il tutto divertente?

Ogni segna posto ad esempio può essere caratterizzato con una delle frasi tipiche del festeggiato ad esempio: “Fino a qualche anno fa potevo restare sveglia tutta la notte”; “Quando ero più ragazzina, tipo fino ai 25 anni, ero una folle”; “Credo che sia tutta colpa del vino, quando è diventato così buono?”. Questi segna posto potrebbe essere accompagnato da una foto del festeggiato con l’invitato e magari scrivere “Bei tempi andati, era il…”.

Se il vostro amico o la vostra amica hanno davvero voglia di sentirsi vecchi perché non scherzarci su con una bella festa ironica?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *