Differenza tra forex classico e opzioni binarie

Il forex e le opzioniSulla rete sono presenti tantissimi annunci che ci invitano ad aprire dei conti (inizialmente demo) per investire nel Forex, mercato in grado di offrire guadagni molto elevati.

Quanto descritto corrisponde alla realtà o si tratta della solita truffa on-line?

In linea di massima guadagnare col Forex è possibile, purché ci si affidi ad uno dei tanti broker seri presenti in rete (e non ad organizzazioni criminali che hanno come solo scopo quello di frodare ignari investitori).

Bisogna tenere a mente, però, la principale legge della finanza, che a maggior ragione vale anche nel mercato Forex: è possibile ottenere rendimenti elevati esclusivamente investendo in attività rischiose.

Oltre al mercato Forex, recentemente, alcuni broker specializzati offrono la possibilità di investire in opzioni binarie.

Di cosa si tratta?

Ecco le caratteristiche principali e le differenze tra il Forex classico e le opzioni binarie.

Il mercato Forex classico: come funziona

Sul mercato Forex classico è possibile ottenere profitti fruttando le oscillazioni nel tempo dei tassi di cambio tra valute.

Nel momento in cui un trader apre un’operazione in valuta, acquista una determinata moneta (valuta base), vendendo una quantità equivalente di un’altra valuta (moneta quotata).

Il trader deve acquistare le coppie valutarie se pensa che la moneta base si apprezzerà rispetto alla valuta quotata.

Come può l’investitore prevedere l’andamento dei tassi di cambio? Innanzitutto, è preferibile, in via preliminare, comprendere le dinamiche del mercato negoziando denaro virtuale (le modalità demo messe a disposizione dai principali broker finanziari).

Anche nel mercato Forex è necessario comprendere i trend in atto (con un’analisi tecnica), ascoltare le indicazioni macroeconomiche provenienti dai paesi coinvolti (reperibili sulle principali riviste economiche) e soprattutto, prestare un’attenzione continua all’andamento delle negoziazioni, poichè i tassi di cambio possono variare anche di molto nell’arco di pochi minuti.

Cerchiamo di comprendere meglio il concetto con un esempio: ipotizziamo di acquistare la coppia valutaria EUR/USD (euro/dollaro) quotata 1,3836, poiché, dalle nostre analisi, crediamo che l’euro si apprezzerà rispetto al dollaro.

Nel momento in cui acquistiamo la coppia valutaria paghiamo 1,3836 dollari per ogni euro acquistato.

Se decidiamo di vendere la coppia valutaria, quotata a 1,3890, riceveremo 1,3890 dollari per ogni euro venduto, con un guadagno netto di 0,0064 dollari per ogni euro acquistato originariamente.

Le opzioni binarie: funzionamento

Le opzioni binarie funzionano in maniera completamente diversa.

Nonostante la base su cui effettuare le operazioni possa essere anche il mercato valutario, nelle opzioni binarie il trader investe del denaro in una previsione, che se avverata porta ad un profitto molto alto, se non avverata porta alla perdita del capitale investito.

Risulta evidente che le opzioni binarie sono adatte ad investitori che hanno una elevata propensione al rischio e cercano un guadagno elevato.

Esistono varie tipologie di previsioni su cui si può investire, tra le più comuni le opzioni “Tocca o no” (superamento di una soglia entro un orario prestabilito), “Alto o basso” (superamento di una soglia in un orario prestabilito) e “Range” (posizionamento all’interno di un intervallo in un orario prestabilito).

Ecco un esempio di investimento in opzioni binarie (opzione “Tocca o no”). La coppia valutaria EUR/USD attualmente viene scambiata a 1,3836: questo valore supererà 1,3900 entro le ore 20:00 di questa sera?

Se investiamo sul si, vinciamo la percentuale prefissata dal broker se entro l’ora stabilita il valore raggiunge 1,3900 (basta che il valore sia superato anche in un singolo secondo).

Nel caso di investimento nell’opzione “Alto e Basso”, invece, è importante esclusivamente il valore raggiunto alla scadenza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *