Succhi di frutta e verdura con l’estrattore a freddo

comprare estrattore succo onlineArriva l’estate e cresce la voglia di frutta e succhi di frutta. Vitamine, sali minerali, enzimi, antiossidanti: nella frutta e nella verdura sono presenti componenti fondamentali per il nostro benessere. Per chi vuole prepararsi ad affrontare il caldo, per chi vuole depurare l’intestino, o seguire un regime dietetico con poche calorie per accingersi al meglio alla prova costume, si moltiplicano le diete a base di frullati e succhi freschi.
Ma le parole frullato e succo sono spesso usate come sinonimo e senza fare le dovute differenze; in realtà, differenze ce ne sono, eccome.

I classici frullatori

I frullatori classici o ad immersione, sminuzzano gli ingredienti dando origine a composti omogenei; permettono di ottenere frullati di frutta o verdura, solitamente frullando la frutta in un liquido base: latte o yogurt. Questa procedura permette di conservare le fibre presenti, dando vita a bibite gustose, cremose, nutrienti da consumare nel giro di poche ore. Sono indicati per frutta succosa: pesche, albicocche. Danno origine a bevande molto apprezzate dai bambini.
Se si aggiunge anche ghiaccio, si ottengono freschi frappè che spesso perdono il loro aspetto salutistico e si arricchiscono di caffé, panna, gelati, sciroppi e liquori.

Le centrifughe per i “juice”

Le centrifughe, invece, producono succhi privi di fibre, chiamati juice. La lama metallica rotante gira ad alta velocità, separando succo e polpa grazie alla forza centrifuga; il succo viene filtrato e separato dalle fibre. Un centrifugato si caratterizza proprio per questa specificità. L’aspetto negativo è che il calore dovuto alla velocità della lama influisce sulla qualità del prodotto finale: proprietà importanti di frutta e verdura vengono meno a causa del calore, in particolare gli enzimi, che sono termolabili, a temperature elevate si degradano.
Inoltre, questi elettrodomestici producono una quantità elevata di scarti; sono costituiti da varie parti, tra cui diversi filtri e hanno una pulitura complessa.

Gli innovatori estrattori a freddo

Gli elettrodomestici più recenti e indicati per ottenere bibite salutistiche, anche se con un prezzo decisamente superiore, sembrano essere gli estrattori di succo a freddo. La loro peculiarità è dovuta al fatto che girano a una velocità decisamente inferiore rispetto alle centrifughe (40 giri/minuto), producono pochissimo calore e quindi permettono di mantenere inalterate le proprietà nutritive. Tutti i componenti di frutta e verdura si ritrovano nel succo estratto, comprese le fibre.

Si riesce ad ottenere una maggiore quantità di succo, fino al 30% in più. Permettono di estrarre succhi anche da verdure a foglia verde, i cosiddetti succhi verdi.
Una possibilità interessante è quella di produrre latte di mandorle o di riso, introducendo le materie prime adatte.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *