Paragone tra le ricette paleo e qualsiasi altra ricetta tradizionale

Ormai la paleodieta sta attirando a se sempre più ammiratori e sostenitori. La forza che contraddistingue questo particolare tipo di dieta è la naturalezza delle materie prime che non subiscono nessun processo di lavorazione, proprio come nell’era paleolitica. Mangiare paleo di fatti vuol dire proprio ritrovare quelle usanze alimentari perse nel tempo. L’obbiettivo è portare sulle nostre tavole, carni frutta e verdura delle quali siamo certi della provenienza. Gli allevamenti paleo sono ben diversi dagli allevamenti intensivi post era industriale in cui gli animali sono costretti a pascolare in spazi ristrettissimi.

Dieta Paleo

La paleodieta è uno stile di alimentazione molto completo e sano, non richiede restrizioni di nessun genere, se avete fame mangiate, se non ne avete potete non farlo, senza alcun problema. Una dieta del genere permette di trarre vari benefici come il senso di sazietà prolungato grazie alle proteine ed ai grassi contenuti nell’olio extra vergine d’oliva, che non deve mai mancare, aumenterete il vostro livello alcalino grazie al corretto equilibrio tra omega3 e omega6 e vi sentirete più energici affrontando le vostre giornate con uno spirito diverso.

Alimenti concessi:

  • Frutta di qualsiasi tipo;
  • Verdura rigorosamente cruda;
  • Oli vegetali;
  • Noci, nocciole e mandorle;
  • Uova, carne e pesce.

Ora da come potete chiaramente notare, le varietà di cibi che possiamo mangiare sono davvero tantissime e quindi anche le ricette da preparare sono molte. Questo è un concetto importante da capire perché molte persone sono convinte che preparare ricette paleo sia più stressante di preparare una normale ricetta. Niente di più sbagliato. Le paleo-ricette sono altrettanto semplici e veloci da preparare, basti pensare che con una fetta di carne alla griglia ed un contorno di verdura ed il tutto condito con un filo d’olio extra vergine d’oliva, abbiamo creato una gustosa e salutare ricetta. Oltre a non essere assolutamente più ardue da preparare, le ricette paleo non sono poi così diverse dalle ricette normali, fondamentalmente le materie prime sono le stesse, cambia solo la qualità, che nella paleo è più elevata e controllata. Non bisogna essere esperti paleo o conoscere tecnicismi alimentari per preparare una ricetta di questo tipo, è necessario solo avere la materia prima, prepararla e condirla in base ai propri gusti o seguendo le decine e decine di guide presenti sul web.

Se non consideriamo i cibi lavorati o raffinati che nella paleodieta sono assolutamente vietati, la tipologia alimentare è quasi la stessa e le ricette quindi non si differenzieranno poi così tanto. Unica e determinante differenza è che seguendo un regime paleo il nostro corpo ne trarrà sostanziali vantaggi positivi per organismo, fisico e per la salute fisica e mentale.

 

La Paleodieta è semplice da seguire e le sue ricette sono tanto gustose quanto facili da realizzare. L’importante è distinguere i cibi di qualità da quelli raffinati e contaminati, per il resto seguire un regime paleo rimane una salutare, divertente e gustosa scelta di vita.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *