Valutazione macchina usata, un atto importante in un acquisto da non sbagliare

La valutazione macchina usata costituisce un passaggio molto importanti per tutti coloro che devono acquistare un modello di seconda mano e non sanno quali pesci pigliare. Il servizio Certificato serve per aiutare il cliente in un’operazione di questo genere. Vediamo quali sono i fattori dei quali bisogna tenere sempre e comunque conto in una valutazione macchina usata.

Cosa tenere sotto controllo per valutare una vettura usata

La valutazione macchina usata non è assolutamente uno scherzo. Bisogna prendersi le giuste accortezze in ogni singolo passaggio per non andare incontro ad autentiche fregature. È necessario prestare attenzione a tutti gli aspetti che hanno a che fare con il comparto meccanico, con la vettura che va provata su strada per scongiurare ogni rischio. Prima di tutto, bisogna dare un’occhiata al motore tirando il cofano del veicolo verso l’alto. auto-usata

Tale componente deve funzionare alla perfezione e ogni eventuale macchia d’olio va rimossa. I vari pezzi non devono essere usurati e l’impianto di raffreddamento deve risultare in ottime condizioni. Inoltre, la batteria va sostituita se viene utilizzata da almeno tre anni.

Attenzione anche alle gomme: una mescola di pneumatici fin troppo usurata può procurare più di qualche danno all’intera vettura. Da non lasciare in secondo piano gli ammortizzatori, che devono funzionare in maniera quantomeno decente e vanno cambiati se qualcosa non va.

Il giusto test per la valutazione macchina usata

A questo punto, il proprietario dell’auto deve testare la sua effettiva funzionalità. Bisogna controllare l’efficienza meccanica dei pedali del freno, della frizione e dell’acceleratore. Quindi, si prosegue dando un’occhiata alle portiere e agli accessori relativi alla sicurezza della vettura, per poi focalizzarsi sui vari pulsanti. Ora, è giunto il momento di accendere l’automobile, far scaldare il motore e premere sull’acceleratore.

Bisogna stare attenti alla reazione della vettura: se esce del fumo azzurro, l’auto brucia elevate quantità di olio, mentre se esce nero il mezzo ha i filtri sporchi. Massima cautela anche sul suono del motore e sull’innesto delle marce.

Quindi, arriva il momento della prova su strada, con una guida attenta e senza eventuali sbandate. Se la situazione è positiva, la valutazione macchina usata è andata bene e si può procedere all’acquisto.

Un’operazione di questo tipo può essere eseguita al meglio anche con l’aiuto di Certificauto, un’organizzazione che sostiene il consumatore e lo aiuta a valutare in maniera adeguata ogni vettura usata.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *