Stampa foto online i migliori formati da utilizzare

misura formati fotoQuando si è alla ricerca di soluzioni per la stampa di foto online, uno dei primi aspetti di cui ci si deve preoccupare è rappresentato dalla scelta dei formati che devono essere utilizzati. Sul sito homeposter.it è possibile ad esempio trovare un vasto assortimento di foto da stampare, ma vale la pena di riflettere sui pro e contro di ogni misura, anche in funzione delle esigenze che devono essere soddisfatte.

In origine, i formati digitali sono stati pensati per poter permette di visualizzare le foto sugli schermi di televisori e computer: ecco perché è stato scelto il rapporto di 4/3. Ciò vuol dire che non può essere definito digitale il formato di una foto che non rispetta i 4/3, magari perché si è provveduto a un aggiustamento manuale o semplicemente perché è stata usata una reflex, che è una macchina fotografica che scatta in 3/2.

La dimensione della stampa delle foto online deve essere selezionata anche in base alla macchina fotografica che è stata adoperata: volendo è possibile tagliare le foto sui bordi e ridimensionare le immagini nel caso in cui si opti per formati tradizionali, per esempio passando da un 11 x 5 a un 10 x 5. Può essere utile un confronto tra i formati tradizionali e i formati digitali per le foto standard. Ai 9 x 13 cm di un formato tradizionale corrispondono i 10 x 13 cm di un formato digitale; nel primo caso la carta ha dimensioni reali di 85 x 127 mm, mentre nel secondo caso la carta ha dimensioni reali di 95 x 127 mm.

Diverso è il discorso per i poster, visto che in questo caso si ha a che fare con dimensioni superiori: ciò vuol dire che è indispensabile essere a conoscenza della risoluzione minima delle foto che si è intenzionati a stampare per poter beneficiare di un risultato di stampa ottimale. Così, se per un formato tradizionale di 40 x 60 cm le dimensioni reali della carta sono di 405 x 609 mm, per il formato digitale corrispondente di 40 x 55 cm le dimensioni reali della carta sono di 406 x 540 mm.

Ma come si può capire se il formato che si sceglie per la stampa di foto online è adeguato oppure no? Chiaramente è indispensabile che il file dell’immagine che viene trasmesso abbia standard di qualità il più possibile elevati (deve essere in formato JPG) e una grandezza tale da garantire la stampa nel formato per cui si vuole optare. Un file eccessivamente piccolo, infatti, non può andar bene per una stampa di grande formato. Nel momento in cui si scatta una foto, la fotocamera deve essere impostata sul settaggio della qualità massima, a prescindere dal fatto che poi quell’immagine sarà usata per una stampa di formato ridotto.

I programmi usati per la stampa online, infatti, sono in grado di adattare in modo automatico le dimensioni dei file a quelle della stampa, andando a ridurre la quantità di pixel necessaria per questa operazione. Ma è chiaro che ciò è possibile solo quando da un file grande si passa a una stampa piccola: di certo non si può passare da un file piccolo a una stampa grande, perché i pixel non possono essere aggiunti come per magia là dove non esistono.

Insomma, i parametri da valutare per la scelta del formato delle foto che devono essere stampate online sono diversi, primo tra tutti il rapporto tra base e altezza delle immagini; nel caso in cui si desideri un formato fisso, non è da escludere l’ipotesi che i bordi delle immagini siano tagliati, a prescindere dal formato del file di partenza. Con un formato digitale scelto da una macchina tradizionale, invece, si può avere a che fare con strisce bianche.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *