Biglietti da visita per un negozio: 5 vantaggi e come farli

Utilizzare i biglietti da visita per un negozio è una prassi consolidata. Così, sono in tanti a farlo nel modo sbagliato. Quali sono i vantaggi per un negozio e quali sono gli errori più comuni? I vantaggi, invece, come si possono ottenere? Qui troverai le risposte a queste e ad altre domande.

  1. Biglietti da visita per un negozio: i vantaggi

I biglietti da visita per un negozio si usano per far ricordare dove si trova, gli orari di apertura, cosa offre, ecc. In passato era uno dei pochi modi per farsi conoscere in zona. Oggi, con l’arrivo di internet e all’epoca di Google Maps, sono tantissime le attività che si possono scoprire per caso, usando questi strumenti sul proprio cellulare.

I biglietti da visita, così, si usano in modo completamente diverso e hanno vantaggi diversi. Quali sono?

  1. Mantieni i contatti con i clienti

Molte persone di passaggio comprano qualcosa di veloce e vanno via. Magari si sono trovati anche bene in negozio, ma non si ricordano più dov’è o come si chiama. Il biglietto da visita per un negozio, così, è un buon modo per mantenere i contatti con i clienti e farli tornare.

Un errore comune, però, è quello di mettere solo i social o il numero di telefono, senza indicare tutti i contatti. Un altro errore è non inserire delle calamite pubblicitarie. Non è necessario inserire uno sconto o roba simile, ma anche una promozione riservata a chi ha il biglietto, oppure indicare che in quel negozio ci sono degli sconti generali per un periodo sono modi per tenere in contatto i clienti.

  1. Fa pubblicità

Il biglietto da visita per un negozio ha sicuramente la sua ventata pubblicitaria. L’uso, però, è sbagliato. Di solito, si mette davanti alla cassa e si attende che il cliente se lo prenda.

Il modo migliore per usarlo, invece, è darlo al cliente insieme allo scontrino, oppure metterlo all’interno della busta al momento dell’acquisto.

  1. Puoi metterli ovunque

I biglietti da visita si possono portare con sé agli eventi, metterli un po’ ovunque e permettere ai clienti di portarli con sé.

Se il biglietto da visita è fatto bene, si può usare anche al posto di un volantino, soprattutto in attività di zona, come negozi di abbigliamento, bar, ristoranti e pizzerie. Qualunque attività che preveda una spedizione o un trasporto a domicilio ha un vantaggio reale da un biglietto da visita. 

  1. Puoi usarli nelle spedizioni

Se la tua attività prevede anche la spedizione dei prodotti, pensa al biglietto come un modo del cliente per contattarti e per conoscerti. Inserisci il biglietto nelle spedizioni o nei pacchi, così il cliente ti contatterà direttamente.

  1. Possono pubblicizzare le tue pagine social

I biglietti da visita per un negozio aumentano anche la possibilità di like e condivisioni sui social. Chi conosce già il negozio potrà recensirlo, mentre chi non lo conosce o è di passaggio potrà usarlo per conoscere meglio l’attività e per ritornarci.

Le pagine social e i profili sono un’ottima pubblicità, ma hanno bisogno di una spinta per funzionare. Il biglietto da visita diventa facilmente quella spinta.

  1. Biglietti da visita per un negozio: come farli?

Come si fanno i biglietti da visita per un negozio? Si possono usare dei tool online come Canva, che usano già le dimensioni giuste e alcuni modelli per i biglietti da visita.

Inserisci tutte le informazioni che servono per promuovere l’attività e ricordati di non dare mai nulla per scontato. Le informazioni devono essere chiare, poche e precise.

Usa un cartoncino spesso per rendere il biglietto da visita importante e da conservare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *